Congreso, coloquio o simposio

Infoling 5.59 (2022)
Título:Comunicazione biomedica e pandemia: nuove prospettive
Entidad organizadora:Università degli Studi di Milano
Lugar de celebración:Milán, Italia
Fecha de celebración:6 de junio de 2022
Circular Nº:1
Contacto:Mercedes Aguado Martin (Università degli Studi di Milano), mercedes.aguado@unimi.it
Descripción

La giornata si colloca nell'ambito del progetto “Comunicazione biomedica e diversità culturali ai tempi del Covid-19” (PSR 18-20, Linea 2) e si propone come incontro interdisciplinare intorno al tema della comunicazione scientifica. Lo scenario di riferimento è quello creato dalla pandemia, che ha pervaso le pratiche discorsive a ogni livello e ha generato una circolazione senza precedenti di notizie medico-scientifiche, rendendo tali pratiche sempre più complesse ed eterogenee. A partire da una nutrita piattaforma di studi e ricerche sul tema, che fin dall’inizio hanno accompagnato l’evolversi della crisi sanitaria, gli interventi avranno l’obiettivo di valutare le ricadute di tali modelli comunicativi sulla percezione della ricerca biomedica da parte della società civile e sul rapporto medico/paziente, anche rispetto a possibili sviluppi futuri.

 

Evento gratuito

Área temática:Otras especialidades
Programa

Inizio ore 9:30 Saluti istituzionali Marco Castellari (Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature, Culture e Mediazioni)

9:30 - 10:30  Inés Olza: Metáforas de la pandemia: cognición y emoción en la comunicación sobre salud

10:30 - 11:00 Pausa caffè

11:00 - 11:30 Vincenzo Matera: Il coronavirus come fatto sociale totale. Note sull’impatto culturale dell’epidemia tra senso comune e discorso medico scientifico

11:30 - 12:00 Ivano Eberini: Il ruolo dei ricercatori nella comunicazione della scienza tra pandemia e infodemia

12:00 - 12:30 Maria Vittoria Calvi, Giovanna Mapelli: L’arrivo del vaccino anti-COVID nella stampa spagnola e nei commenti delle notizie su Facebook

12:30 - 13:00 Carlotta Fiammenghi, Giuseppe Angelini: Il caso del vaccino AstraZeneca sulla stampa italiana e britannica: tra rischi, incertezze, chiarezza e complessità

13:00 - 14:30 Pausa pranzo

14:30 - 15:00 Carlo Alfredo Clerici: Quale futuro per gli interventi psicosociali ospedalieri? Riflessioni interdisciplinari sulla pandemia di Covid-19

15:00 - 15:30 Paola Catenaccio: Il framing della salute mentale dei bambini nella stampa britannica a cavallo della pandemia. Un approccio linguistico- discorsivo

15:30 - 16:00 Pausa caffè

16:00 – 16:30 Alessandra Vicentini: Risorse online per spiegare il Covid ai bambini. Strategie di divulgazione e aspetti discorsivi

16:30 – 17:00 Mercedes Aguado: La voce della madre nelle narrazioni sulla violenza ostetrica durante la pandemia

17:00 – 17:30 Kim Grego: End-of-life terminology in an Anglo-Italian perspective

Comité científico

Maria Vittoria Calvi, Università degli Studi di Milano (maria.calvi@unimi.it)

Giovanna Mapelli, Università degli Studi di Milano (giovanna.mapelli@unimi.it)

Comité organizador

Maria Vittoria Calvi, Università degli Studi di Milano (maria.calvi@unimi.it)

Giovanna Mapelli, Università degli Studi di Milano (giovanna.mapelli@unimi.it)

Alessandra Donati, Università degli Studi di Milano (alessandra.donati1@unimi.it) 

Mercedes Aguado, Università degli Studi di Milano (mercedes.aguado@unimi.it)

Lengua(s) oficial(es) del evento:

italiano, español



Fecha de publicación en Infoling:30 de mayo de 2022
Remitente:
Mercedes Aguado Martin
Università degli Studi di Milano
<mercedes.aguadounimi.it>